Comune di Poggio a Caiano

La conferenza stampa

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
La conferenza stampa
Icona freccia bianca

Bicentenario della morte di Filippo Mazzei, le celebrazioni

Un convegno scientifico internazionale, due concerti, un concorso rivolto alle scuole, incontri con gli studenti, la ristampa di un fumetto e un docufilm per ricordare l’intellettuale poggese

Ricorre quest’anno il bicentenario della morte di Filippo Mazzei, medico, commerciante, saggista e filosofo nato a Poggio a Caiano nel 1730 e morto a Pisa nel 1816. In occasione dell’anniversario, il Comune di Poggio a Caiano, insieme alla Regione Toscana, al Comune di Prato e al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Polo Museale della Toscana, con il patrocinio del Senato della Repubblica e del Comune di Firenze, hanno organizzato una serie di iniziative per celebrare l’intellettuale toscano che fu, tra le altre cose, tra coloro che animarono il dibattito che portò alla stesura della Dichiarazione d’indipendenza americana - proprio a lui viene comunemente attribuita la celebre frase del documento “Tutti gli uomini sono per natura liberi ed indipendenti”. “Filippo Mazzei – Viaggio agli albori delle democrazie moderne” il nome scelto per la serie di eventi, cha vanno da un convegno scientifico internazionale alla realizzazione di un docufilm, passando per un concorso rivolto alle scuole.

Un'immagine della conferenza stampa di presentazione

«E’ l’occasione per valorizzare e far riscoprire anche al di fuori del nostro territorio l’importanza della figura di Filippo Mazzei - hanno spiegato il sindaco Marco Martini e l’assessore alla Cultura Giacomo Mari - , che fu uno straordinario ponte culturale tra la Toscana, l’Europa e gli Stati Uniti. Il nostro concittadino è stato un personaggio estremamente moderno, sia per la lungimiranza del suo impegno politico sia per la sua attenzione alla dignità e ai diritti umani»

Promotore e sostenitore in Europa ed America della cultura liberale, illuminista e repubblicana, Mazzei visse in prima persona le vicende legate all’indipendenza degli Stati Uniti d’America: in contatto con i primi quattro presidenti americani e legato da una prolungata amicizia con Thomas Jefferson, può essere considerato il primo e più importante “ponte culturale” fra Toscana e Stati Uniti nella Toscana del ‘700. Precursore di molte conquiste legate alle democrazie moderne, sia in ambito giuridico e filosofico, che in campo istituzionale, che in materia economica e commerciale, Filippo Mazzei fu inoltre testimone privilegiato della rivoluzione francese, come rappresentante presso la Corona di Francia del re di Polonia Stanislao Poniatowski.

A coordinare le celebrazioni, realizzate con il contributo di Coop Bisenzio Ombrone e Fondazione Cassi di Risparmio di Prato, è il comitato organizzatore, che ha tra i suo membri Silvano Gelli, e quello scientifico presieduto dal professor Renato Pasta, ordinario di Storia moderna dell’Università degli Studi di Firenze.

Eccole in dettaglio le iniziative:

Convegno scientifico internazionale “Filippo Mazzei: incontri politici, culturali ed economici nell’età delle ‘Rivoluzioni atlantiche”, che si terrà il 12, 13, 14 e 15 maggio in diverse sedi: alla Villa e alle Scuderie medicee di Poggio a Caiano, alla biblioteca Lazzerini di Prato, al gabinetto Vieusseux di Firenze. Il convegno si avvale del patrocinio del Senato della Repubblica e coinvolge studiosi provenienti da numerose realtà del mondo accademico nazionale e internazionale (Università della Virginia, Università di Paris-Diderot, Università del New Hampshire, Università di Napoli, Università di Milano Bicocca, Università degli Studi di Pisa, Università degli Studi del Piemonte Orientale);

Realizzazione di un docufilm sulla figura Filippo Mazzei, con la regia di Mirco Rocchi, attraverso il coinvolgimento anche del dipartimento di italianistica dell’Università della Virginia. Il promo sarà presentato nel pomeriggio del 12 maggio, alla Villa Medicea di Poggio a Caiano, in occasione dell’apertura del convegno internazionale;
Concorso rivolto alle scuole secondarie superiori per la realizzazione del layout grafico (logo, manifesto, depliant) delle celebrazioni per il bicentenario della morte di Filippo Mazzei;
Concerto in memoria di Filippo Mazzei, domenica 15 maggio, alle 17.30, nei giardini della Villa Medicea di Poggio a Caiano, eseguito dall’orchestra della Scuola di Musica “L’Ottava Nota”, in collaborazione con la Pro Loco di Poggio a Caiano;
Incontri/lezioni su Filippo Mazzei nelle scuole secondarie superiori della Provincia di Prato e di Pistoia nel corso degli anni 2014-2015-2016;
Ristampa e digitalizzazione del fumetto ‘Filippo Mazzei: un eroe dell'indipendenza americana, realizzato dal noto fumettista Marcello Mangiantini, sia in inglese che in italiano;
Concerto omaggio a Filippo Mazzei e alle sue opere della Filarmonica ”Giuseppe Verdi” , a fine anno, nella Sala della Giostra di Palazzo comunale a Poggio a Caiano.

Ultima modifica

giovedì 14 aprile 2016

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Poggio a Caiano
Via Cancellieri, 4 - 59016 Poggio a Caiano (PO)
PEC comune.poggioacaiano@postacert.toscana.it
Centralino: 055 87011
P. IVA 00238520977

Il sito Istituzionale del Comune di Poggio a Caiano è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Il progetto Comune di Poggio a Caiano è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.