Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Le novità sulla promozione della cultura e del territorio
Registrati ai servizi APP IO e ricevi tutti gli aggiornamenti dall'ente
APP IO

Le novità sulla promozione della cultura e del territorio

Pillole culturali
03-08-2021

Il Comune di Poggio a Caiano continua a lavorare sulla promozione culturale e turistica del proprio territorio, con l’intento di dare visibilità ai propri luoghi di interesse affinché siano gradualmente sempre più conosciuti e visitati dopo questo periodo di limitazioni dovute alla pandemia. Da mesi va avanti il lavoro sul portale “Visit Poggio a Caiano” anche raggiungibile tramite QR-Code. Un portale anche in lingua inglese, che propone schede sintetiche riguardanti musei, chiese e monumenti, ma anche aspetti naturalistici e percorsi tematici, oltre a tutti i servizi disponibili nel Comune: dai bar e ristoranti ai bancomat e negozi. Il portale è in continuo aggiornamento e a settembre nei negozi e locali pubblici di Poggio verranno distribuiti i cavalieri del progetto e le vetrofanie riportanti i QR-Code che rimandano sia alla pagina www.comune.poggio-a-caiano.po.it/visitpoggioacaiano.html sia a www.pratoturismo.it per consentire al turista di accedere in maniera diretta al portale tramite il proprio smartphone.

Le attività commerciali del territorio possono richiedere di essere incluse nel portale turistico con una pagina dedicata, inviando a fino a tre foto dell’attività, dove si trova, orari di apertura, i contatti (telefono, email ed eventuale sito web) ed una breve descrizione.
"Invito i commercianti, esercenti ed artigiani di Poggio ad aderire al progetto - dice l'assessore al turismo e Giacomo Mari - per rendere ancora più completo uno degli strumenti di promozione del territorio che più verranno utilizzati nel prossimo futuro da cittadini e turisti. Così le informazioni su cosa vedere e fare a Poggio saranno arricchite anche dai numerosi servizi presenti".

In parallelo, comincia anche una promozione sui social network del Comune (Facebook ed Instagram) rivolta tanto ai turisti quanto ai cittadini stessi. A partire da domani, domenica 1 agosto, ogni domenica sarà pubblicata sui due canali social una cartolina con l’hashtag #SCOPRIPOGGIO, che mostrerà un dettaglio o una curiosità particolare riguardante l’arte, la storia, la natura del territorio poggese. Da settembre in poi, questa serie di pillole promozionali sarà arricchita con video ed approfondimenti riguardanti le diverse emergenze di interesse turistico.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

A tutte le band, musicisti e cantautori Partecipate al Sound Bridge Contest! A Prato nell’ambito del Festival delle Colline 2022 Chi vince vola e suona a Charlottesville, in Virigina (Usa) Iscrizione gratuita, entro il 10 giugno Suoni? Vuoi farti ....
mer 04 mag, 2022
Il Museo Soffici e del Novecento italiano presenta tre nuove acquisizioni, che arricchiscono la collezione dedicata all’artista poggese. Si tratta di due disegni a inchiostro e tempera su carta, del 1907 e 1912, e una lettera inedita del ....
mar 12 apr, 2022
Sarà il Club Alpino Italiano (CAI) sezione di Prato ad occuparsi del rifacimento completo e della manutenzione della rete sentieristica di Poggio. Lo prevede l’accordo di collaborazione che l’amministrazione comunale ha recentemente approvato ....
mer 02 mar, 2022
Per non dimenticare ore 10:00  - incontro con le scuole e premiazione del concorso riservato agli studenti di Poggio a Caiano - intervento del Prof. Silvano Gelli sull’importanza della memoria  L’intervento si svolgerà in videoconferenza. ore ....
gio 27 gen, 2022

Eventi correlati

Dal 20-05-2022
al 21-05-2022
Luogo: Poggio a Caiano
Giornate delle api e
della biodiversità
20-21 maggio 2022
Data: 25-04-2022
Luogo: Poggio a Caiano
25 aprile 2022
anniversario della liberazione

Immagini correlate

Scuderie Medicee
Vista panoramica della Villa
Chiesa di S. Maria a Bonistallo
Il campanile della chiesa di Santa Maria del Rosario
Soffici nello studio a Poggio a Caiano
Baluardo della Villa
Ponte Manetti lato sinistro
La facciata della Villa
La facciata principale