Home Page » Servizi » Impianti - dichiarazioni conformità dell'impianto installato a regola d'arte ex DM 37/2008

Impianti - dichiarazioni conformità dell'impianto installato a regola d'arte ex DM 37/2008

COSA

La procedura si applica agli impianti al servizio di tutti gli edifici, di qualunque destinazione d’uso. Nell’ambito di applicazione del D.M. 37/2008 ricadono:

  • impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione e utilizzazione dell’energia elettrica, impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, impianti per l’automazione di porte, cancelli e barriere;
  • impianti radiotelevisivi, antenne e impianti elettronici in genere;
  • impianti di riscaldamento, di climatizzazione, di condizionamento e di refrigerazione di qualsiasi natura o specie, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e delle condense di ventilazione ed aerazione dei locali;
  • impianti idrici e sanitari di qualsiasi natura o specie;
  • impianti per la distribuzione e l'utilizzazione di gas di qualsiasi tipo, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e ventilazione ed aerazione dei locali;
  • impianti di sollevamento di persone o di cose per mezzo di ascensori, di montacarichi, di scale mobili e simili;
  • impianti di protezione antincendio.

Il committente, ai sensi dell’art. 8, deve affidare i lavori di installazione, trasformazione, ampliamento e manutenzione straordinaria degli impianti elettrici ad imprese abilitate ai sensi dell’art. 3. 

La procedura da seguire è la seguente:

Al termine dei lavori, l'art. 7 prescrive che l'impresa installatrice rilasci al committente la dichiarazione di conformità degli impianti, realizzati nel rispetto delle norme di cui all'art. 6. La dichiarazione di conformità, nonché il certificato di collaudo degli impianti installati (ove previsto), è necessaria ai fini del rilascio del certificato di agibilità da parte delle autorità competenti;

Per ulteriori informazioni, consultare qui.

CHI

Committenti di interventi agli impianti.

COME

Il committente deposita, tramite PEC o direttamente all’Ufficio protocollo  se trattasi di impianti relativi a edifici residenziali, oppure tramite portale SUAP-STAR se trattasi di impianti relativi a edifici ad uso diverso dal residenziale, entro 30 giorni dalla conclusione dei lavori, la dichiarazione di conformità ed il progetto redatto ai sensi dell’art. 5, o il certificato di collaudo (ove previsto) degli impianti installati;

L’Ufficio Tecnico o il SUAP inoltrano la dichiarazione di conformità alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura che provvede ai conseguenti riscontri con le risultanze del registro delle imprese o dell’albo provinciale delle imprese artigiane.

DOVE/QUANDO

All’indirizzo del “Comune di Poggio a Caiano – Ufficio Tecnico, via Cancellieri 4, 59016 Poggio a Caiano (PO)”;

  • Via posta elettronica certificata (PEC): comune.poggioacaiano@postacert.toscana.it
  • A mano, su appuntamento, all’Ufficio Protocollo, Via Cancellieri, 4, 59016, Poggio a Caiano,
  • Tramite portale SUAP.
  • telefono: 055 8701224;
COSTI

Non sono previsti costi per l'invio della dichiarazione di conformità. 

RESPONSABILE

Condividi