Home Page » Servizi » Idoneità alloggiativa

Idoneità alloggiativa

Argomenti: Casa
COSA

Domanda di certificazione per idoneità alloggio ("Modello 1 - Richiesta") con marca da bollo da € 16,00;

 Il certificato di idoneità abitativa e requisiti igienico-sanitari attesta che l'abitazione rientra nei parametri minimi previsti dalla legge regionale per gli alloggi di edilizia residenziale e possiede i requisiti igienico-sanitari previsti dalla legge. In particolare è un documento necessario per i cittadini extracomunitari che fanno richiesta di  "ricongiungimento familiare" o di permesso di soggiorno.

Il certificato va richiesto con la seguente documentazione:

Autocertificazione relativa al richiedente (proprietario o conduttore) o all'ospitante del richiedente se quest'ultimo è ospite nell’alloggio ("Modello 2 - Dichiarazione sostitutiva di notorietà");
Planimetria dell'alloggio così come indicato allo specifico punto della domanda di certificazione per idoneità alloggio ("Modello 1");

Se la richiesta del certificato è finalizzata per la stipula del contratto di soggiorno, flussi di ingresso e richiesta permesso CE per soggiornanti di lungo periodo, il certificato di idoneità conterrà l'indicazione del numero delle persone per le quali l'alloggio è idoneo, calcolato sulla base di quanto previsto dal D.M. 05/07/1975 e s.m.i. e art. 61bis comma 3 del Regolamento di Polizia Urbana..

Qualora la richiesta del certificato sia finalizzata all'ottenimento del Nulla Osta al ricongiungimento familiare oppure alla presentazione dell'istanza della cosiddetta coesione familiare, il certificato di idoneità conterrà l'indicazione del numero delle persone per le quali l'alloggio è idoneo, calcolato sulla base delle suddette normative, e la dicitura che l'alloggio possiede i requisiti igienico sanitari.

Per quanto riguarda la verifica dei requisiti igienico sanitari dell'alloggio, l'ufficio provvederà ad accertare i requisiti igienico sanitari tramite la Polizia Municipale che eseguirà un sopralluogo nell'alloggio a seguito di richiesta da parte del richiedente compilando il ("Modello 3");  oppure il richiedente potrà produrre dichiarazione igienico sanitaria sottoscritta da tecnico abilitato.

 

Occorre  che venga allegata la seguente documentazione:

  • copia del permesso di soggiorno
  • copia della planimetria catastale dell'alloggio
  • copia dei documenti attestanti la proprietà o la disponibilità dell'alloggio (contratto di proprietà, di locazione o di comodato d'uso o altro titolo di disponibilità)
  • dichiarazione del proprietario dell'abitazione ("Modello 2 - dichiarazione del proprietario"). La dichiarazione può essere fatta da altra persona se ha la procura  del proprietario
  • dichiarazione di ospitalità (nel caso di badanti/colf conviventi con l'assistito/datore di lavoro)
  • Estremi degli atti legittimanti l'abitazione e di agibilità
  • n. 2 marche da bollo da € 16,00 (una da apporre sul modello di richiesta e una per il rilascio da apporre su apposito modello per marca da bollo virtuale.

Nel caso la documentazione presentata fosse incompleta, all'interessato verrà comunicato il termine entro il quale dovrà essere presentata la documentazione integrativa. La mancata integrazione dei documenti comporterà l'archiviazione della pratica.
Tempi di rilascio: 30 giorni (salvo richieste di integrazioni documentali).
Validità del certificato: sei mesi dalla data di rilascio.

COME

Per ottenere il certificato occorre compilare una domanda in bollo utilizzando l'apposito modello predisposto e i relativi allegati.

La domanda può essere:

  • Tramite posta elettronica certificata PEC
  • Spedita tramite posta, con raccomandata con ricevuta di ritorno;
  • Presentata a mano presso l'Ufficio protocollo del Comune, su appuntamento.
DOVE/QUANDO

 

Per informazioni tecniche è possibile prenotare appuntamenti qui.

Telefono: 055 8701224; 055 8701206; 055 8701248

 

COSTI

n. 2 Marche da bollo euro 16,00.

RESPONSABILE
Modulo: BOLLO VIRTUALE.pdf (526 kb) File con estensione pdf

Condividi