Home Page » Servizi » Agibilità

Agibilità

COSA

Il "certificato di agibilità", attestato da un professionista abilitato ai sensi dell'art. 24 del T.U. 380/2001 e dell'art. 149 della legge regionale Toscana n. 65/2014, è necessario per utilizzare gli edifici o parti di essi, sia di nuova costruzione che per quelli esistenti, per i quali si sono eseguiti lavori di:

a) sostituzione edilizia o di sopraelevazione, totali o parziali;
b) restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, o di ampliamento, che riguardino parti strutturali degli edifici;
c) ristrutturazione edilizia oppure di ampliamento, contestuali a mutamento della destinazione d'uso;
d) per ogni altro intervento edilizio che introduca modifiche incidenti sulle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico,  accessibilità delle unità immobiliari.

Alla richiesta vanno allegati documenti elencati nel modello di presentazione.

Per attestazioni di agibilità relative a edifici con destinazione residenziale la documentazione va trasmessa per PEC o consegnata al protocollo generale; per le altre destinazioni d'uso (commerciale, direzionale, artigianale, ecc) la documentazione va trasmessa tramite il portale SUAP.
 

 

CHI

Tutti.

COME

SUAP

La modulistica è disponibile qui.

La modulistica unica in materia di attività commerciali e assimilate aggiornata è inserita nella banca dati regionale SUAP e resa disponibile attraverso il servizio telematico di Accettazione unico di livello regionale – STAR.

Per informazioni tecniche:  appuntamento con i tecnici.

Se il deposito del certificato di agibilità viene trasmesso al Comune mediante PEC, ogni documento allegato al certificato deve essere un file allegato alla PEC.
Il nome del file deve essere significativo ed esplicitare il contenuto del documento (esempio per il documento "certificato di collaudo delle opere strutturali" il nome del file potrà essere "certificato_collaudo_opere_strutturali"). 
Non saranno accettati file unici contenenti più documenti.

I file, firmati digitalmente in formato p7m, devono essere ottimizzati per avere una dimensione max di 1 MB

 

 

DOVE/QUANDO

 

Invio documenti:

  • Via raccomandata all'indirizzo seguente: COMUNE DI POGGIO A CAIANO- Ufficio Edilizia e Urbanistica - Via Cancellieri n. 4 59016 Poggio a Caiano;
  • Via posta elettronica certificata (PEC): comune.poggioacaiano@postacert.toscana.it
  • A mano all’Ufficio Protocollo, Via Cancellieri, 4, 59016, Poggio a Caiano, previo appuntamento da prenotare al seguente numero: 055 8701201;
  • Tramite SUAP

Telefono: 055 8701224; 055 8701206; 055 8701248

Per informazioni tecniche è possibile prenotare appuntamenti cliccando qui.

 

COSTI

Versamento dei diritti di segreteria di € 100,00.

Tramite:

  • bollettino postale sul c/c n. 30351506, intestato a: “COMUNE DI POGGIO A CAIANO - SERVIZIO DI TESORERIA”;
  • sportello T-Serve con mandato intestato a “COMUNE DI POGGIO A CAIANO - SERVIZIO DI TESORERIA ".
  • Bonifico bonifico bancario da effettuarsi su BANCA INTESA SANPAOLO SPA agenzia di Poggio a Caiano, c/c n. 46002  Cod. IBAN   IT 21 Z 03069 38184 100000 046002 intestato alla tesoreria del comune, riportando la corretta causale del pagamento effettuato.

 

RESPONSABILE
Modulo: procura-generale.pdf (179 kb) File con estensione pdf

Condividi