Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Passi avanti per il trasferimento della caserma dei carabinieri: al via i rilievi antisismici alla palazzina del Bargo
Registrati ai servizi APP IO e ricevi tutti gli aggiornamenti dall'ente
APP IO

Passi avanti per il trasferimento della caserma dei carabinieri: al via i rilievi antisismici alla palazzina del Bargo

 nuova sede della caserma dei carabinieri
06-09-2021

Hanno preso il via i rilievi propedeutici alla progettazione del recupero della palazzina nel parco del Bargo di Bonistallo, al confine con la SR66, in particolare, in questa fase, le attività sono finalizzate a valutare gli adeguamenti antisismici necessari.
L’obiettivo è quello di valutare la possibilità di trasferire la caserma dei carabinieri di Poggio, ora in affitto in via Italia ‘61, in una porzione della palazzina che resterebbe in capo al demanio. L’altra parte dell’immobile, oltre che l’intero parco, sarebbero invece acquisiti nell’ambito della legge sul “federalismo demaniale” dal Comune di Poggio. L’intenzione dell’amministrazione è quella di dare posto alla “casa delle associazioni”, progetto caro al sindaco Francesco Puggelli che punta così a valorizzare tutta l’area del parco.
“Il nostro intento di riappropriarci della palazzina e di metterla al centro di un progetto di recupero finalizzato alla socialità, oltre che a creare un parco urbano per il tempo libero dei poggesi e dei tanti turisti, diventa sempre più reale – ha affermato il sindaco di Poggio - I benefici di questa operazione che coinvolge l’amministrazione, lo Stato ma anche le associazioni di Poggio, sono molti: da un lato lo Stato risparmierebbe sul costo della locazione in via Italia ‘69 e potrebbe reinvestire la quota destinata all’affitto nella riqualificazione di un immobile di sua proprietà; dall’altro il Comune potrà recuperare un bene collocato sul proprio territorio restituendolo alla collettività per farne un luogo di pubblica utilità e dare ulteriore valorizzazione al parco del Bargo, polmone verde di Poggio e tassello strategico per lo sviluppo sostenibile di tutta la Piana”
“Senza dimenticare – ha aggiunto Puggelli - che la riqualificazione dell’immobile con la presenza dei carabinieri, che avrebbero a disposizione spazi più ampi e adatti, accrescerebbe anche la sicurezza del parco stesso, costituito in gran parte da bosco. ”
Già lo scorso autunno il prefetto di Prato Adriana Cogode e il comandante Zamponi erano stati accompagnati dal sindaco a vedere l’immobile e avevano avuto il benestare dell’Arma al trasferimento della caserma in un prossimo futuro. Fondamentale è stato poi il coinvolgimento del prefetto Cogode che ha facilitato il confronto fra i diversi enti rendendo possibile l’avvio dei primi saggi sull’immobile.
“Ringrazio la prefettura, l’Arma ed il demanio per la sinergia in questo progetto che ha preso il via solo grazie alla collaborazione e all’impegno di ciascuno. La prefetta ha intuito subito l’utilità di questa operazione e l’ha sostenuta fin dall’inizio, a lei quindi va il grazie di tutta l’amministrazione” ha concluso Puggelli che ha ricordato che dopo il ponte del Manetti la valorizzazione del parco del Bargo dovrà essere la sfida per i prossimi anni: “Il parco è un bene prezioso che abbiamo la fortuna di avere sul nostro territorio, tutti i nostri sforzi dovranno essere indirizzati a tutelarlo e a promuoverne lo sviluppo sostenibile”

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Valorizzare la piazza attraverso nuovi arredi, una nuova pavimentazione, un’illuminazione più accurata e il ripensamento dei diversi spazi all'insegna dell'inclusività e dell'accessibilità. È partendo da queste linee guida che è stato redatto il ....
lun 09 mag, 2022
Dopo quello di via Mastrigalla, è stato approvato anche il progetto esecutivo per la messa in sicurezza straordinaria di via Ugo Foscolo, nel tratto compreso fra via Granaio e via Ginepraia. Un progetto con un quadro economico da oltre 800.000 euro, ....
mer 27 apr, 2022
È stato approvato il progetto esecutivo per la nuova asfaltatura di Via Mastrigalla e la relativa sistemazione del corretto convogliamento delle acque meteoriche. Un progetto da 313 mila euro, finanziato grazie ai fondi PNRR, che il Comune ha potuto intercettare ....
gio 21 apr, 2022
Sono da poco iniziati i lavori che consentiranno la riqualificazione delle strutture sportive della scuola secondaria di primo grado Filippo Mazzei. L’intervento prevede la completa sostituzione degli spogliatoi esistenti, risalenti ai primi ....
mar 19 apr, 2022