Comune di Poggio a Caiano

Scade il 31 ottobre il bando regionale 2016 per la diversificazione delle aziende agricole

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Scade il 31 ottobre il bando regionale 2016 per la diversificazione delle aziende agricole
Scade il 31 ottobre il bando regionale 2016 per la diversificazione delle aziende agricole
Agricoltura
06-10-2016

Il bando "Diversificazione delle aziende agricole - 2016" è finalizzato ad incentivare gli investimenti per attività di diversificazione aziendale ed economica necessaria per la crescita, l'occupazione e lo sviluppo sostenibile nelle zone rurali e contribuisce anche a migliorare l'equilibrio territoriale, sia in termini economici che sociali, aumentando il reddito delle famiglie agricole.

Soggetti ammessi alla presentazione della domanda
I soggetti che possono presentare domanda di aiuto e beneficiare del sostegno previsto dal tipo di operazione 6.4.1 "Diversificazione delle aziende agricole" sono IAP e soggetti ad essi equiparati e, per le sole attività sociali e di servizio per le comunità locali e per le fattorie didattiche come definite dalla L.R. 30/2003, anche gli imprenditori agricoli ai sensi dell'art. 2135 del Codice Civile iscritti nel registro delle imprese sezione speciale aziende agricole.

Tipologia di interventi finanziabili
Il bando consente di realizzare i seguenti interventi per la creazione e lo sviluppo di attività di diversificazione nelle aziende agricole:
A) Interventi di qualificazione dell'offerta agrituristica e interventi per la preparazione e somministrazione dei prodotti aziendali agli ospiti delle aziende che svolgono attività agrituristica;
B) Interventi negli spazi aperti aziendali finalizzati a consentire l'attività di agricampeggio;
C) Interventi finalizzati allo sviluppo di attività educative/didattiche (fattorie didattiche);
D) Interventi finalizzati allo sviluppo di attività sociali e di servizio per le comunità locali.
E) Interventi per attività ricreative, sportive,escursionistiche e di ippoturismo riferite al mondo rurale
comprese le attività legate alle tradizioni rurali e alla valorizzazione delle risorse naturali e paesaggistiche.
Gli interventi dettagliati si possono trovare elencati nel bando.

Agevolazione Prevista
40% per gli investimenti incluse le spese generali e di informazione e pubblicità con una maggiorazione del 10% in caso di investimenti realizzati in aziende con superficie condotta che ricade completamente in zona montana individuata ai sensi del comma 1 lett. a) dell'art. 32 del Reg. (UE) 1305/2013.
L'aiuto è concesso ai sensi del Reg.(UE) 1407/2013 "Aiuti de Minimis" pertanto l'importo complessivo dei contributi che un soggetto privato può ricevere non può superare i 200.000 euro nell'arco di tre esercizi finanziari.
Non sono ammesse domande con un contributo minimo richiesto/concesso inferiore a 5.000 euro.

Scadenza
31/10/2016 ore 13.00

 

Tutte le info su
 http://www.regione.toscana.it/-/bando-operazione-6-4-1-diversificazione-delle-aziende-agricole-annualita-2016

Ultima modifica

06/10/2016

Notizie e Comunicati correlati

Attrezzi orto
L’ordinanza del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha autorizzato l’accesso agli orti e lo spostamento da casa per recarsi a coltivarli. Sarà attuata anche a Poggio dove sono presenti numerosi orti sociali, ma per evitare ....
gio 16 apr, 2020
Olive
L’olio extravergine d’oliva sarà protagonista ‪sabato prossimo‬, ‪17 novembre‬, di “Pan con l’olio”  iniziativa promossa dal Comune di Poggio a Caiano, in collaborazione con la Pro Loco ....
mer 14 nov, 2018
fiera
Domenica 14 gennaio nello spazio di via Risorgimento stand gastronomici, mercato, esposizione di animali da cortile, spettacoli equestri, il triathlon delle motoseghe e la tradizionale benedizione degli animali. I vendita per tutta la giornata ....
gio 11 gen, 2018
Locandina
Il Museo della Natura Morta della Villa medicea di Poggio a Caiano raccoglie fra i 200 quadri che lo compongono l’importante collezione dei dipinti di Bartolomeo Bimbi, il quale ha minuziosamente “ritratto” tra la fine del Seicento e ....
mer 08 mar, 2017
cinghiale
La polizia provinciale ha catturato, la scorsa notte, un esemplare di cinghiale nei dintorni di via Lombarda e via Brunelleschi, ai confini con il Comune di Carmignano. Dopo le segnalazioni pervenute dai cittadini residenti in questa zona, l’amministrazione ....
sab 21 gen, 2017
Ambiente
Siglato da 10 Comuni e Università di Firenze il Protocollo d’Intesa del Biodistretto del Montalbano. Uno strumento per garantire lo sviluppo locale, la tutela dei prodotti tipici, azioni di contrasto alla diffusione degli Ogm, supporto all’innovazione ....
mar 09 feb, 2016
Piazza dei sapori e dei saperi 18 ottobre
Questo domenica, 18 ottobre, appuntamento in piazza Riconciliazione con la mostra mercato “Piazza dei sapori e dei saperi”, a cura della Pro Loco Poggio a Caiano e con il patrocinio del Comune: dalle 8 alle 19 si potranno scoprire e acquistare ....
ven 16 ott, 2015
Orti sociali per il Nepal
L’iniziativa si è svolta il 17 maggio scorso, in occasione della festa di “Piccola Grande Italia”. La somma raccolta dalla vendita a offerta libera degli ortaggi è stata consegnata all’amministrazione Sarà ....
mer 03 giu, 2015

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Poggio a Caiano
Via Cancellieri, 4 - 59016 Poggio a Caiano (PO)
PEC comune.poggioacaiano@postacert.toscana.it
Centralino: 055 87011
P. IVA 00238520977

Il sito Istituzionale del Comune di Poggio a Caiano è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Il progetto Comune di Poggio a Caiano è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.