Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Giovedì 15 settembre cena in strada a favore delle popolazioni colpite dal terremoto

Giovedì 15 settembre cena in strada a favore delle popolazioni colpite dal terremoto

Descrizione immagine
sab 10 set, 2016

In occasione della giornata di apertura dell' "Assedio alla Villa", giovedì 15 settembre alle ore 20.30 si terrà una cena all'insegna della beneficenza e solidarietà in favore delle popolazioni colpite dallo scorso sisma del 24 agosto. La cena sarà a base di un aperitivo di benvenuto, pasta alla amatriciana, arista con patate fritte, schiacciata con l'uva, vino e acqua
ll costo è di € 15,00 per gli adulti e €  8,00  per i bambini fino a 10 anni.

L'intero ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Sono disponibili da luglio i biglietti gratuiti per l’edizione 2020 del Festival delle Colline: quattro serate con Tricarico, Benvegn¨, Edda, Gnut, Joe Barbieri, Alessandro Fiori e altri nomi eccellenti del cantautorato, dal 5 al 10 luglio a Poggio ....
mar 30 giu, 2020
Tricarico, Benvegn¨, Edda, Gnut, Joe Barbieri, Alessandro Fiori… Cantautori votati all’originalitÓ e alla qualitÓ che il Festival delle Colline proporrÓ a luglio in spazi non convenzionali di Prato e delle colline pratesi, tenendo fede a ....
mar 16 giu, 2020
A partire da questa settimana, per tre giovedì consecutivi, i bambini potranno partecipare ai laboratori a distanza organizzati e curati dalla naturalista e guida ambientale-escursionistica Chiara Bartoli. Per ciascuno dei tre appuntamenti, alle ....
lun 06 apr, 2020
Riprende domenica 5 aprile alle ore 17.00 il progetto ‘Letture in Comune’ in versione 2.0. A partire da questa Domenica ogni due settimane per tre appuntamenti, sarà possibile condividere il piacere della lettura in una stanza 'virtuale', ....
ven 03 apr, 2020

Eventi correlati

Data: 13-02-2021
Luogo: On line
Per celebrare il Giorno del Ricordo il Comunetrasmetterà sui suoi portali in data sabato 13 febbraio, alle ore 11.00, una videoconferenza della prof.ssa Luciana Rocchi, dal titolo Conoscere la storia del confine alto-Adriatico, il "confine dif