Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Estorsione e usura, la campagna informativa del Governo a sostegno di chi denuncia

Estorsione e usura, la campagna informativa del Governo a sostegno di chi denuncia

Campagna informativa antiusura
mar 10 nov, 2015

E’ recentemente partita sui media nazionali la campagna di comunicazione promossa dall’ufficio del Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura “Chi sceglie, trova lo Stato”. Si tratta di uno spot rivolto alle vittime di usura ed estorsione per aiutarle nel percorso di denuncia dei loro aguzzini ed informarle sull’aiuto che possono ricevere. Lo Stato sostiene infatti coloro che hanno subito un danno alle loro attività e che decidono di percorrere la strada della legalità denunciando i loro estorsori e offre loro la possibilità di reinserirsi nell’economia legale tramite il ristoro dei danni patiti. E’ previsto dalle leggi 108/1996 e 44/1999.

Lo spot è visibile anche online.

Allegato: vittime_estorsione_e_usura.pdf (36 kb) File con estensione pdf

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

In allegato il volantino della Azienda Usl Toscana relativo alla prenotazione o alle modalità online dei servizi amministrativi di anagrafe sanitaria. È possibile effettuare da casa o su prenotazione le seguenti pratiche di anagrafe sanitaria: Iscrizioni ....
ven 22 gen, 2021
Potranno essere presentate dal prossimo 24 settembre le domande relative al bando regionale per contributi a fondo perduto destinati a imprese e liberi professionisti. Il totale delle risorse a disposizione è di 115 milioni. Il bando punta ....
gio 24 set, 2020
Domani alle 9.00 la prima seduta della commissione che si occuperà di valutare le domande di contributo al canone di locazione per le attività commerciali e artigianali.      
ven 12 giu, 2020
Dopo la pubblicazione del bando per contribuire alle spese di affitto di commercianti e artigiani e dopo aver dato il via al progetto ludico-ricreativo dedicato ai più piccoli, il piano “Riparti Poggio” si traduce adesso nella possibilità ....
gio 28 mag, 2020