Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Andiamo a scuola a piedi per tutelare l'ambiente e la salute

Andiamo a scuola a piedi per tutelare l'ambiente e la salute

pedibus
19-11-2021

Anche quest’anno il Comune di Poggio a Caiano offre gratuitamente alle famiglie della Scuola Primaria Lorenzo il Magnifico il servizio Pedibus, che consente agli studenti di poter andare e tornare da scuola a piedi accompagnati dagli educatori della cooperativa sociale Alambicchi.

“È un progetto che il Comune attiva ormai da molti anni – afferma l’Assessore alla Pubblica istruzione Fabiola Ganucci - e che ha diversi obiettivi, soprattutto educativi. Con il Pedibus infatti la scuola scende in strada, camminando i bambini possono conoscere ed apprezzare la città, cosa più difficile da fare attraverso il finestrino di un’auto. Possono imparare a muoversi con consapevolezza e sicurezza per le strade,  riappropriandosi del territorio urbano. Senza tralasciare che il tragitto casa-scuola a piedi è anche uno strumento di educazione stradale”.

Il Pedibus, però, nelle intenzioni dell’Amministrazione comunale, vuole anche rispondere alla necessità, sempre più urgente, di tutelare l’ambiente in cui viviamo, diminuendo l’inquinamento dell’aria e quindi intervenendo sulle fonti che lo producono.

“Dobbiamo iniziare dai bambini – continua l’Assessore - ed insegnare loro che il nostro stile di vita e ogni nostra scelta può fare la differenza e optare per una mobilità pedonale nel tragitto casa-scuola al posto dell’auto può davvero fare la differenza per l’ambiente e di conseguenza anche per la salute”.

Rispetto agli adulti, infatti, i bambini sono più vulnerabili all’inquinamento dell'aria, che influisce negativamente sulle loro capacità cognitive, oltre a danneggiarne la loro funzione polmonare. Per far fronte a questi rischi e migliorare quindi la sicurezza e la salute dei bambini, dobbiamo prestare particolare attenzione ai loro luoghi di vita, in primo luogo alle scuole. Un modo per farlo è sicuramente quello di aumentare la mobilità dolce nel tragitto casa-scuola e rendere così le aree intorno agli edifici scolastici più liberi possibile dalle auto. Tra l’altro accompagnare i bambini in macchina non serve a “proteggerli” dall’aria inquinata, come si potrebbe pensare: l’automobile, soprattutto se non è dotata di un'opportuna barriera filtrante, può infatti presentare un livello di inquinamento 9-12 volte superiore a quello esterno.

“Oltre a questi vantaggi importantissimi – afferma l’Assessore - andare a scuola a piedi, o comunque senza l’accompagnamento di un genitore, porta benefici anche sullo sviluppo psico-fisico, contribuisce a sviluppare l'autonomia, il senso di orientamento, l’autostima, la capacità di concentrarsi, la socializzazione con gli altri bambini e ha notevoli vantaggi anche per l’opportunità in termini di movimento fisico”.

Vista l’emergenza sanitaria ancora in corso, inoltre, il Pedibus può costituire un’ottima scelta visto che una breve passeggiata all'aria aperta permette di rispettare più facilmente le norme di sicurezza anti-Covid.

“Siamo convinti che la mobilità dolce nel percorso casa-scuola debba diventare un’abitudine irrinunciabile nella nostra città e che quindi il Pedibus debba diffondersi sempre di più tra le famiglie; per fare in modo che questo accada stiamo studiando tutti gli accorgimenti possibili per rendere il servizio veramente rispondente alle esigenze degli utenti attraverso un sondaggio messo a punto appositamente dalla cooperativa sociale Alambicchi e che sarà somministrato a tutte le famiglie delle scuole Lorenzo il Magnifico e Sacro Cuore, a cui vorremmo estendere il servizio”.

"Da questa pagina sono scaricabili locandina e modulo di iscrizione".

Allegato: Locandina.pdf (486 kb) File con estensione pdf
Allegato: Modulo iscrizione.pdf (862 kb) File con estensione pdf

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

A partire dal giorno 20/01/2022 fino alle ore 24 del giorno 23/01/2022 al fine di ridurre la concentrazione media giornaliera per il parametro polveri sottili PM10 il Comune ordina il rispetto di quanto segue:     1. ....
ven 21 gen, 2022
Per andare incontro alle richieste delle famiglie, l’Amministrazione comunale ha deciso di continuare a garantire il servizio di pre e post scuola presso la scuola dell’infanzia fino al 31 marzo 2022, termine dello stato di emergenza ....
ven 21 gen, 2022
Le iscrizioni per il prossimo anno scolastico 2022-2023 dovranno avvenire, per la scuola Primaria e Secondaria, in modalità esclusivamente on-line, utilizzando il portale Iscrizioni on-line, raggiungibile all’indirizzo http://www.istruzione.it/iscrizionionline/, mentre ....
mer 05 gen, 2022
Il Sindaco ha emesso l’Ordinanza 176 del 28/12/2021 relativa ai provvedimenti contingibili ed urgenti, a seguito della comunicazione da parte di ARPAT del raggiungimento del "valore 2" dell'indice di criticità per la qualità dell'aria. I seguenti ....
mer 29 dic, 2021