Comune di Poggio a Caiano

Orti sociali: le condizioni per accedervi

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Orti sociali: le condizioni per accedervi
Orti sociali: le condizioni per accedervi
Attrezzi orto
16-04-2020

L’ordinanza del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha autorizzato l’accesso agli orti e lo spostamento da casa per recarsi a coltivarli. Sarà attuata anche a Poggio dove sono presenti numerosi orti sociali, ma per evitare assembramenti e la presenza non giustificata negli orti, saranno intensificati i controlli sul territorio.

“Credo nella collaborazione tra enti e nell'importanza di mantenere una linea chiara rispettando anche la gerarchia istituzionale, soprattutto in fase di emergenza", afferma il sindaco Francesco Puggelli. "Tuttavia da medico ritengo che questa apertura degli orti sociali, se non gestita bene e controllata, possa aprire a nuovi contagi e mettere in pericolo la salute di chi li frequenta (oltre che delle rispettive famiglie) che spesso sono anche i soggetti più anziani e quindi più fragili”.

Sarà quindi possibile recarsi agli orti, ma rispettando alcune specifiche condizioni: lo spostamento verso gli orti è consentito soltanto una volta al giorno e le attività svolte all'interno devono essere limitate a quelle necessarie alla tutela delle produzioni vegetali esistenti.

“Da parte dell'amministrazione – aggiunge l'assessore Tommaso Bertini – sarà interpretato il massimo rigore nel rispetto della norma. Chi si reca agli orti deve farlo solo per motivi necessari e quindi per non perdere le colture già esistenti, non per piantare nuove colture. Sarà quindi, per esempio, consentito recarsi a raccogliere le verdure già seminate, ma non la nuova semina di altri prodotti. In generale si raccomanda di ridurre al minimo le visite agli orti: rinunciare per quest’anno ad alcune verdure autoprodotte è forse il sacrificio minore in confronto ad altre ben più gravi conseguenze."

"Sono consapevole di quanto sia importante questa attività per molte persone - conclude Puggelli - ma la tutela della salute pubblica viene prima Mi appello al senso di responsabilità di ciascuno: chiedo ai miei cittadini espressamente di non recarsi agli orti sociali, ma se intendono farlo, visto che un’ordinanza regionale lo permette, che lo facciano con coscienza e rispettando le regole, altrimenti potranno scattare le relative sanzioni. Vorremmo evitare di fare multe, ma l’amministrazione deve agire per proteggere la salute di tutti ed è nostro compito monitorare ciò che avviene all'interno del territorio”.

Ultima modifica

16/04/2020

Notizie e Comunicati correlati

Olive
L’olio extravergine d’oliva sarà protagonista ‪sabato prossimo‬, ‪17 novembre‬, di “Pan con l’olio”  iniziativa promossa dal Comune di Poggio a Caiano, in collaborazione con la Pro Loco ....
mer 14 nov, 2018
Locandina
Il Museo della Natura Morta della Villa medicea di Poggio a Caiano raccoglie fra i 200 quadri che lo compongono l’importante collezione dei dipinti di Bartolomeo Bimbi, il quale ha minuziosamente “ritratto” tra la fine del Seicento e ....
mer 08 mar, 2017
Agricoltura
Il bando "Diversificazione delle aziende agricole - 2016" è finalizzato ad incentivare gli investimenti per attività di diversificazione aziendale ed economica necessaria per la crescita, l'occupazione e lo sviluppo sostenibile nelle ....
gio 06 ott, 2016
Ambiente
Siglato da 10 Comuni e Università di Firenze il Protocollo d’Intesa del Biodistretto del Montalbano. Uno strumento per garantire lo sviluppo locale, la tutela dei prodotti tipici, azioni di contrasto alla diffusione degli Ogm, supporto all’innovazione ....
mar 09 feb, 2016
Piazza dei sapori e dei saperi 18 ottobre
Questo domenica, 18 ottobre, appuntamento in piazza Riconciliazione con la mostra mercato “Piazza dei sapori e dei saperi”, a cura della Pro Loco Poggio a Caiano e con il patrocinio del Comune: dalle 8 alle 19 si potranno scoprire e acquistare ....
ven 16 ott, 2015
Orti sociali per il Nepal
L’iniziativa si è svolta il 17 maggio scorso, in occasione della festa di “Piccola Grande Italia”. La somma raccolta dalla vendita a offerta libera degli ortaggi è stata consegnata all’amministrazione Sarà ....
mer 03 giu, 2015

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Poggio a Caiano
Via Cancellieri, 4 - 59016 Poggio a Caiano (PO)
PEC comune.poggioacaiano@postacert.toscana.it
Centralino: 055 87011
P. IVA 00238520977

Il sito Istituzionale del Comune di Poggio a Caiano è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Il progetto Comune di Poggio a Caiano è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.