Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Un'eccellenza zootecnica del XV secolo: "La Fattoria di Lorenzo il Magnifico"

Un'eccellenza zootecnica del XV secolo: "La Fattoria di Lorenzo il Magnifico"

Presentazione \
lun 06 lug, 2015

Giovedì 9 luglio, alle 17, alla Villa medicea, la presentazione del volume. Il libro di Marco Masseti, con la prefazione di Gian Antonio Stella, è edito dal Comune di Poggio a Caiano, dal Comune di Prato e dal Centro Educazione del Gusto di Prato. 

Giovedì 9 luglio, alle 17, alla Villa medicea di Poggio a Caiano sarà presentato il libro “La Fattoria di Lorenzo il Magnifico – Gli animali domestici e selvatici delle Cascine di Poggio a Caiano (Prato): un esperimento pilota nella gestione delle risorse agrosilvopastorali della Toscana del XV secolo” di Marco Masseti, del Dipartimento di Biologia dell’Università di Firenze. Il volume, pubblicato dal Comune di Poggio a Caiano, dal Comune di Prato e dal Centro Educazione del Gusto di Prato, con il patrocinio di Slow Food – Prato e in collaborazione con l'associazione P.A.C.M.E., con la prefazione di Gian Antonio Stella e l’introduzione del professor Carlo Giovanni Violani, è uno studio multidisciplinare che ricostruisce, attraverso l’interpretazione comparata di documenti letterari, iconografici ed archeologici, le caratteristiche e la storia degli animali della Fattoria medicea, sia quelli allevati che quelli cacciati nei suoi territori, oltre che della innovativa gestione “aziendale” della stessa. Moltissime e provenienti dalle più disparate zone del Mediterraneo le specie presenti nella tenuta ai tempi dei Medici, passate in rassegna dall’autore: bufali, conigli, fagiani, pavoni, daini, fenicotteri, vari uccelli esotici e, leggenda non confermata dalle fonti, addirittura una giraffa. Presentato per la prima volta il mese scorso ai Chiostri dell'Umanitaria a Milano, all'interno di Toscana Fuori Expo 2015, nell’ambito della settimana dedicata alla Provincia di Prato, il libro mette in evidenza il legame della Fattoria e delle Cascine con la Villa medicea e il Bargo, concepiti da Lorenzo il Magnifico come un disegno unico, e riporta l’attenzione sull’importanza storica e architettonica della struttura. «Il recupero della Fattoria è fondamentale per ricreare l’unità originaria del complesso mediceo, al di là dei confini amministrativi – ha commentato il sindaco Marco Martini – . A questo proposito, per ristabilire la connessione esistente tra le Cascine e la Villa e il parco del Bargo, appare sempre più cruciale la ricostruzione del ponte del Manetti, sulla quale intendiamo richiamare l’attenzione delle istituzioni. Il progetto esecutivo è già pronto, attendiamo con ansia l’arrivo dei finanziamenti promessi». «Come amministrazione, facciamo la nostra parte affinché questo preziosissimo patrimonio possa essere conosciuto e recuperato - ha spiegato invece l’assessore alla Cultura Giacomo Mari - . Il passato della Fattoria medicea, realtà all’avanguardia in ambito zootecnico e agricolo nel XV secolo ed oltre, può offrire spunti interessanti anche per il presente del nostro territorio».

All’evento saranno presenti, oltre all’autore, il sindaco Marco Martini, l’assessore alla Cultura Giacomo Mari, l’assessore alla Cultura del Comune di Prato Simone Mangani,  il direttore del polo museale della Toscana Stefano Casciu, la direttrice della Villa medicea Maria Matilde Simari e il presidente del Centro Educazione del Gusto di Prato Alessandro Venturi.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Il Comune di Poggio a Caiano celebra la giornata internazionale della donna all’insegna della poesia. Per l’occasione - esattamente sabato 13 marzo alle 17.30 in modalità a distanza - torna un’edizione speciale di “Letture in Comune”, ....
sab 06 mar, 2021
“Ci è stato comunicato poche ore fa dalla direzione regionale dei Musei della Toscana, direzione che fa capo per l’appunto al Ministero dei Beni Culturali, che entro la prossima settimana la Villa Medicea riaprirà” così il sindaco di ....
ven 03 lug, 2020
Visto il perdurare della chiusura al pubblico della Villa Medicea di Poggio a Caiano, il sindaco Francesco Puggelli, il 30 giugno 2020, ha scritto una lettera al ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini e al ....
mer 01 lug, 2020
Sono disponibili da luglio i biglietti gratuiti per l’edizione 2020 del Festival delle Colline: quattro serate con Tricarico, Benvegnù, Edda, Gnut, Joe Barbieri, Alessandro Fiori e altri nomi eccellenti del cantautorato, dal 5 al 10 luglio a Poggio ....
mar 30 giu, 2020

Eventi correlati

Data: 13-02-2021
Luogo: On line
Per celebrare il Giorno del Ricordo il Comunetrasmetterà sui suoi portali in data sabato 13 febbraio, alle ore 11.00, una videoconferenza della prof.ssa Luciana Rocchi, dal titolo Conoscere la storia del confine alto-Adriatico, il "confine dif

Immagini correlate

La facciata principale
Ponte Manetti
Baluardo della Villa
La limonaia della villa
La fontana del Mascherone
Chiesa di S. Maria a Bonistallo
Il giardino
La facciata della Villa
Il parco