Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Decoro urbano, controlli a tappeto. Senza sosta l'attività di vigilanza. Puggelli: «Colpiremo lo scarso senso civico»

Decoro urbano, controlli a tappeto. Senza sosta l'attività di vigilanza. Puggelli: «Colpiremo lo scarso senso civico»

Stemma Comune
mer 19 set, 2018

Sei verbali elevati a persone che avevano impropriamente abbandonato rifiuti su suolo pubblico, due per cattiva detenzione degli animali domestici, due per mancata raccolta di deiezioni canine e per aver lasciato incustodito il proprio cane, altre cinque diffide per violazioni del regolamento comunale di polizia municipale su suolo privato (mancato rispetto del decoro urbano, mancato taglio dell’erba e di arbusti, mancata pulizia di aree verdi e terreni): continua senza sosta, e proseguirà nelle prossime settimane, l’attività di controllo per contrastare atteggiamenti scorretti, di scarso e poco rispetto della cosa pubblica o comunque dei luoghi della città, e per contrastare comportamenti poco consoni verso gli animali domestici. Le infrazioni inerenti la corretta gestione dei rifiuti sono state commesse da abitanti di Poggio a Caiano e non in vie del centro storico (piazza XX settembre e via Soffici) e in via Vivaldi e via Granaio.
Un’attività portata avanti settimanalmente, con protagonista la Polizia municipale di Poggio a Caiano in collaborazione con Alia, che fa dire al sindaco Francesco Puggelli «la nostra attenzione è massima contro i reati ambientali, e verso comportamenti di insufficiente senso civico. Rispetto ai controlli di agosto, abbiamo allargato le verifiche anche alle aree verdi private che si sono state segnalate dai cittadini». Le attività di controllo, svoltesi tra la fine di agosto e la prima settimana di settembre, hanno portato gli agenti della Polizia municipale a infliggere multe e diffide.
«Non si può permettere – conclude Giacomo Mari, assessore alla Polizia municipale – che la cura che i più pongono alla raccolta differenziata, alla tutela dell'ambiente, agli animali domestici ed al decoro della propria città sia intaccata dai comportamenti di chi non vi pone adeguata attenzione. L’attività di controllo da sola non basta. E' necessaria anzitutto la promozione di un'educazione civica diffusa, che speriamo rientri presto anche nei percorsi scolastici – vedi la raccolta firme Anci a cui ha aderito anche il Comune di Poggio a Caiano –, ma sono necessari anche adeguati controlli e la collaborazione dei cittadini nelle segnalazioni, per disincentivare il ripetersi di certi comportamenti».

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Regione Toscana, al fine di ottimizzare gli interventi per il contenimento dei consumi energetici nonché indirizzare gli utilizzi di sistemi di riscaldamento verso forme meno inquinanti, ha avviato un’indagine esplorativa relativa all’utilizzo ....
sab 27 feb, 2021
Una mail dedicata  anche per  coloro che hanno terminato i sacchi o non riescono a registrarsi Per soddisfare più velocemente le richieste degli utenti in quarantena, visto l’incremento di casi Covid-19 dell’ultima settimana, Alia ....
sab 20 feb, 2021
Novità riguardo al Bando pubblico finalizzato al miglioramento della qualità dell'aria nell'area "Piana Prato - Pistoia". Sono previsti contributi per la sostituzione dei generatori di calore e per l'acquisto di biotrituratori nei comuni di Agliana, Carmignano, ....
ven 12 feb, 2021
È partita l’installazione del secondo lotto della videosorveglianza che completerà con dieci nuovi dispositivi la copertura dei principali varchi di accesso a Poggio a Caiano, la zona adiacente al Ponte Manetti e via Cancellieri. Alcuni dei nuovi ....
mer 10 feb, 2021