Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Verifiche nei CAS, Puggelli: "Controlli giusti per garantire il rispetto delle regole. Il Comune non ha alcun ruolo nella gestione dei centri: attendiamo l'esito delle indagini da parte delle autorità competenti prima di esprimersi"

Verifiche nei CAS, Puggelli: "Controlli giusti per garantire il rispetto delle regole. Il Comune non ha alcun ruolo nella gestione dei centri: attendiamo l'esito delle indagini da parte delle autorità competenti prima di esprimersi"

Stemma Comune
mar 17 lug, 2018

Il sindaco di Poggio a Caiano Francesco Puggelli interviene sulla vicenda dei controlli effettuati in alcuni centri di accoglienza per richiedenti asilo presenti sul territorio comunale.
“Abbiamo appreso dalla stampa che sono stati effettuati dei controlli in alcuni centri d’accoglienza per richiedenti asilo anche sul nostro territorio – dice il primo cittadino di Poggio a Caiano –. Il rispetto delle regole è un punto cardine dell’accoglienza. Perciò le verifiche, a tutti i livelli, sono doverose e anche se queste strutture dipendono direttamente dalle Prefetture (quindi dal Ministero degli Interni), occorre accertarsi che le regole siano rispettate tanto da parte dei richiedenti asilo quanto da parte di coloro che gestiscono l’accoglienza. Il Comune non è coinvolto nelle attività di stipula e verifica dei contratti di gestione e per questo, stamattina, ci siamo messi in contatto con la Prefettura chiedendo di essere tenuti aggiornati sull’esito delle verifiche in corso. In attesa di ulteriori elementi non riteniamo opportuno dare giudizi sommari o superficiali senza conoscere nel merito l'evoluzione delle eventuali indagini. Pertanto non possiamo che aspettare che le autorità competenti facciano il loro lavoro, chiedendo che il rispetto delle regole sia applicato in modo uguale per tutti.  Per quanto riguarda la nostra singola esperienza a Poggio a Caiano, possiamo dire che il gestore in oggetto ha sempre avuto un ruolo attivo e collaborativo, lavorando correttamente anche a tutta la parte relativa ai lavori socialmente utili che i rifugiati svolgono da quattro anni sul nostro territorio. Non resta quindi che aspettare l’esito delle indagini, augurandoci che tutto si risolva nel migliore dei modi”.

 

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Si avvisa l'utenza che lo sportello Migranti riaprirà mercoledì 8 gennaio.
ven 20 dic, 2019
Si informano gli utenti che a partire dal prossimo mercoledì 30 ottobre lo Sportello Migranti aprirà dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
mer 23 ott, 2019
"Poggio a Caiano è una città aperta che tutela i diritti umani e per questo ha sempre posto tre condizioni fondamentali in merito all'accoglienza dei richiedenti asilo: rispetto delle regole, integrazione e una sostenibilità numerica ....
ven 28 dic, 2018
Si comunica che lo Sportello Migranti riaprirà mercoledì 9 gennaio dalle ore 10.00 alle ore 13.00.  
gio 27 dic, 2018