Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Il depuratore di Candeli chiude: i lavori previsti a partire dal 9 luglio

Il depuratore di Candeli chiude: i lavori previsti a partire dal 9 luglio

conf stampa Candeli
mar 03 lug, 2018

Il depuratore di Candeli a settembre cesserà d’esistere e tutti gli scarichi di Poggio a Caiano confluiranno direttamente a S. Colombano: per permettere il collegamento a quest’ultimo impianto delle acque reflue del centro di Poggio a Caiano e delle zone allacciate con Candeli, Publiacqua installerà una nuova tubazione lungo la ex Statale/via Pistoiese, da via Vittorio Emanuele II a via Crocicchio dell’Oro nel Comune di Campi Bisenzio (in pratica fino al semaforo all’altezza della chiesa di S. Angelo a Lecore). «Un’opera strategica», l’ha definita il sindaco di Poggio a Caiano Francesco Puggelli, che ha presentato l’intervento insieme all’assessore del Comune di Signa Federico La Placa e a Ennio Passanesi dirigente dei Servizi tecnici del Comune di Campi Bisenzio. «Un’opera strategica – ha continuato il sindaco – che peraltro mette insieme tre Amministrazioni della Piana, verso cui si rivolgerà sempre più la nostra attenzione».
Il cantiere prenderà le mosse lunedì 9 luglio e dovrà necessariamente concludersi a settembre, prima della riapertura delle scuole. E’ la prima fase dei lavori, la più delicata, perché comporta importanti modifiche alla viabilità, con un tratto della ex Statale, da Poggio a Caiano al ponte all’Asse e per tutta Poggio Novo, che diventerà a senso unico verso Firenze: «I lavori – chiosa ancora il sindaco – vanno fatti in questo periodo, nel periodo feriale, per ridurre il più possibile i disagi che inevitabilmente vi saranno. Publiacqua ci ha dato assicurazioni in tal senso».
Per un paio di mesi, dunque, sulla ex Statale la circolazione avverrà a senso unico tra via Vittorio Emanuele II e la rotonda di S. Angelo a Lecore della bretella con Castelnuovo: sarà, in buona sostanza, una viabilità a “rotatoria” che contempla l’accesso all’abitato di Poggio a Caiano solo attraverso la via Pratese e in uscita soltanto attraverso via Vittorio Emanuele II/via Pistoiese. In questi due mesi, il traffico proveniente da Firenze verso Pistoia o il centro di Poggio a Caiano, seguirà l’asse bretella S. Angelo a Lecore-Castelnuovo/via Pratese, mentre il traffico proveniente da Prato verso Firenze entrerà subito sulla bretella. A sua volta il traffico proveniente da Pistoia/Carmignano per Prato sarà convogliato sulla bretella dalla rotonda di Poggio Novo-S. Angelo a Lecore e poi su via Roma. Successivamente quando i lavori si sposteranno su Campi Bisenzio, sarà eliminato il senso unico e istituita su via Pistoiese la circolazione a senso unico alternato in corrispondenza delle diverse fasi del cantiere, tra la rotonda della bretella Poggio Novo-S.Angelo a Lecore/Castelnuovo e via Crocicchio dell’Oro, dove la nuova tubazione si congiungerà alla rete esistente fino al depuratore di S. Colombano.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Regione Toscana, al fine di ottimizzare gli interventi per il contenimento dei consumi energetici nonchÚ indirizzare gli utilizzi di sistemi di riscaldamento verso forme meno inquinanti, ha avviato un’indagine esplorativa relativa all’utilizzo ....
sab 27 feb, 2021
NovitÓ riguardo al Bando pubblico finalizzato al miglioramento della qualitÓ dell'aria nell'area "Piana Prato - Pistoia". Sono previsti contributi per la sostituzione dei generatori di calore e per l'acquisto di biotrituratori nei comuni di Agliana, Carmignano, ....
ven 12 feb, 2021
╚ stato aperto il cantiere per l’opera di restauro architettonico del tetto della Palazzina Reale, sede del Comune di Poggio a Caiano. L’edificio settecentesco, inserito nel sistema della Villa Medicea e che fu in origine l’abitazione ....
lun 15 giu, 2020
╚ partita anche quest’anno, grazie all’operato di Alia, la lotta preventiva alla presenza delle zanzare sul territorio di Poggio a Caiano. La mappatura effettuata lo scorso anno ha rivelato che il 95% delle uova vengono depositate nelle proprietÓ ....
sab 30 mag, 2020