Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Antonia Arslan ospite di "Autori di oggi, capolavori di ieri"

Antonia Arslan ospite di "Autori di oggi, capolavori di ieri"

Antonia Arslan
mer 03 feb, 2016

Sabato 6 febbraio, alle 17, nel teatrino della Villa medicea. La scrittrice, di origine armena, che ha raccontato attraverso saggi e romanzi la storia del genocidio del suo popolo, rileggerà “Tutto scorre” di Vasilij Grossman. Il romanzo-denuncia sarà lo spunto per condannare le persecuzioni di ogni tempo, presente e passato. Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Proseguono gli appuntamenti con la rassegna “Autori di oggi, capolavori di ieri”, promossa dai Comuni di Poggio a Caiano e Carmignano in collaborazione con il Polo Museale della Toscana, a cura di Carla Lomi. Questo sabato, 6 febbraio, alle 17, nel teatrino della Villa medicea di Poggio a Caiano, ospite d’onore del ciclo d’incontri, che presenta i grandi classici della letteratura riletti dagli autori tra i più importanti del panorama letterario attuale, sarà Antonia Arslan, scrittrice e saggista italiana di origine armena. Autrice di alcuni bestseller, come “La masseria delle allodole”, tradotto in venti lingue e giunto alla 34esima edizione, da cui è stato tratto l'omonimo film diretto dai fratelli Taviani, la Arslan ha dato voce al popolo armeno raccontando, attraverso saggi, romanzi e testimonianze, la pagina buia e ancora poco conosciuta del suo genocidio. La scrittrice rileggerà “Tutto scorre” di Vasilij Grossman, romanzo-denuncia in cui l’autore racconta lo sterminio di milioni di contadini ucraini voluto da Stalin all'inizio degli anni ’30. “In quest'opera dallo stile aspro e scabro – ha commentato la Arslan – si rintraccia l'inconfondibile tono della verità”.

L’incontro di sabato metterà dunque in connessione tre momenti storici, quello del genocidio armeno, quello dell’eccidio ucraino e quello attuale, purtroppo non ancora immune da persecuzioni in molte parti del mondo, per condannare i totalitarismi e le sopraffazioni di ogni tempo. L’attore Andrea Giuntini leggerà inoltre i passi più significativi del romanzo di Grossman.

L’ingresso all’evento è libero e gratuito, fino ad esaurimento posti.

Locandina della rassegna "Autori di oggi, capolavori di ieri"

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Il Comune di Poggio a Caiano celebra la giornata internazionale della donna all’insegna della poesia. Per l’occasione - esattamente sabato 13 marzo alle 17.30 in modalità a distanza - torna un’edizione speciale di “Letture in Comune”, ....
sab 06 mar, 2021
È possibile prenotare a partire da lunedì 8 febbraio il servizio di consultazione diretta di alcune Sezioni a scaffale aperto della Biblioteca comunale “F. Inverni”, sia per motivi di studio e ricerca che di prestito diretto, attraverso il ....
ven 05 feb, 2021
“Ci è stato comunicato poche ore fa dalla direzione regionale dei Musei della Toscana, direzione che fa capo per l’appunto al Ministero dei Beni Culturali, che entro la prossima settimana la Villa Medicea riaprirà” così il sindaco di ....
ven 03 lug, 2020
Folk poetico ed eclettico, tra Londra e Napoli, blues e musica africana. E poi filastrocche visionarie, musicate in stravagante libertà. Festival delle Colline 2020 parte con Gnut, tra le voci più ispirate del nuovo cantautorato partenopeo, e con il duo ....
gio 02 lug, 2020

Eventi correlati

Data: 13-02-2021
Luogo: On line
Per celebrare il Giorno del Ricordo il Comunetrasmetterà sui suoi portali in data sabato 13 febbraio, alle ore 11.00, una videoconferenza della prof.ssa Luciana Rocchi, dal titolo Conoscere la storia del confine alto-Adriatico, il "confine dif

Immagini correlate

La limonaia della villa
Scuderie Medicee
Il campanile della chiesa di Santa Maria del Rosario
Il giardino
Giardino Limonaia
Chiesa di Santa Maria del Rosario
Ponte Manetti
Statua di Ambra, Ombra e Ombrone
Vigneti