Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » "La Route" di Soffici vola a Parigi

"La Route" di Soffici vola a Parigi

la route
mer 30 mag, 2018

La Route, il quadro del 1911 di Ardengo Soffici, esposto al museo Soffici di Poggio a Caiano, e sulla copertina del catalogo della mostra “Giornate di Paesaggio” che nel 2014 celebrò il cinquantesimo anniversario della morte dell’artista, vola a Parigi, per la mostra dedicata a “Cézanne e l’Italia”, in programma al prestigioso Marmottan Monet. Il museo parigino ha richiesto al museo Soffici il dipinto, per rimarcare il rapporto tra l’artista poggese e l’artista di Aix En Provence, e più in generale il legame di Soffici con le avanguardie artistiche francesi di inizio secolo.

Soffici soggiornò, infatti, a Parigi fra il 1900 ed il 1907, e nella “ville lumiere” conobbe artisti del calibro di Picasso, Apollinaire, Rousseau. A Parigi nacque anche la profonda ammirazione per le opere di Cézanne, considerato da Soffici un vero maestro, un punto di riferimento imprescindibile per l’arte, in Francia e in Italia. Per questo di ritorno dalla Francia, nel 1908, sulla rivista senese Vita d’Arte, pubblicò, primo in Italia, l’articolo intitolato “Paul Cézanne”, che aprì il nostro Paese alla conoscenza del pittore francese e della sua opera.

Scrisse Soffici in quell’articolo: «In Francia la sua opera (…) non è ancora capita; e forse come quella dei suoi grandissimi predecessori e maestri, Millet e Courbet, non lo sarà mai completamente. Troppo sacerdotale e indigente, essa resterà un enigma mostruoso e magari disgustoso, per un pubblico che all’artista non chiede, assai spesso, che l’incantamento dei sensi, o, più semplicemente, lo sbalordimento che procura l’abilità». Paul Cézanne, scriveva ancora Soffici, è stato «un profeta di un’arte fatta per riempire le nostre anime»

Allegato: La route 1911.JPG (11382 kb) File con estensione jpg

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

 Il museo Soffici e del ‘900 italiano riapre grazie all’allentamento delle restrizioni per le regioni che si trovano in zona gialla. Riapre e accoglie nuovamente un’opera che negli ultimi mesi era esposta al Museo Marmottan Monet ....
ven 22 gen, 2021
Chi lo desidera, potrà inviare al seguente indirizzo:  info@museoardengosoffici.it  gli elaborati dei propri figli. Saranno pubblicati su questa pagina così anche i bambini diventeranno artisti protagonisti! In cambio, riceverete via e-mail ....
mar 22 set, 2020
È prevista per questo sabato 30 maggio la riapertura al pubblico del Museo “Ardengo Soffici e del Novecento italiano” di Poggio a Caiano, che avverrà con tutte le misure di sicurezza necessarie ed un numero di ingressi limitato. Questa settimana ....
gio 28 mag, 2020
Ha preso in carico il proprio ruolo Giulia Ballerini, nuova direttrice del Museo Soffici di Poggio a Caiano. Poggese di nascita, sebbene ora viva a Prato, la nuova direttrice ha visto nascere il museo, collaborandovi per dieci anni: dall’apertura ....
gio 30 apr, 2020

Immagini correlate

La facciata principale
Il giardino
Villa Medici a Poggio a Caiano
Il parco
Baluardo della Villa
Il giardino
Soffici nella casa a Poggio a Caiano
La limonaia della villa
Casolari, (1912-1913)