Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » La mostra su Amighetto Amighetti alle Scuderie Medicee dal 17 marzo al 3 giugno 2018

La mostra su Amighetto Amighetti alle Scuderie Medicee dal 17 marzo al 3 giugno 2018

Amighetto Amighetti
mer 14 mar, 2018

Da sabato 17 marzo il Museo Soffici e del ’900 italiano ospiterà alle Scuderie Medicee Amighetto Amighetti (1902-1930), una mostra antologica dedicata a un artista di indubbio e precoce talento, scomparso a soli 28 anni, che ha lasciato un’eredità pittorica di grande interesse.  

L’esposizione, promossa dal Comune di Poggio a Caiano con la curatela di Franco Dioli, rende omaggio attraverso 45 opere a un pittore ingiustamente dimenticato che ha segnato un percorso di eccellenza nel panorama artistico del primo ‘900. Ligure di nascita, ma poggese di adozione (vi sono nati il padre e la madre e qui riposa, nel cimitero comunale) Amighetti a soli 26 anni partecipò per la prima volta alla Biennale di Venezia e vi tornò anche due anni dopo, ma nello stesso anno venne a mancare per una grave malattia.  

Quello del Museo Soffici e del ‘900 italiano è il felice recupero di un artista che stupisce per la personalità e la tecnica padroneggiata già da giovanissimo ed è una mostra che permette di ampliare la conoscenza dell’arte del Novecento, un secolo del quale il Museo è interessato a indagare e valorizzare risvolti e contenuti sotto il profilo artistico e culturale. 

In esposizione si potrà ammirare una consistente parte della produzione artistica di Amighetti, fra ritratti, paesaggi toscani e nature morte. Fra le opere anche l’Autoritratto del 1925, austero e insieme colmo di grazia che nel 2016 Mondadori scelse come copertina del volume di Giovanni Papini, Un uomo finito. Amighetti dipinge splendidi paesaggi ma è con la figura che ottiene i migliori risultati. Nella sua arte si ritrovano similitudini con Felice Carena (suo maestro all’Accademia di belle arti di Firenze), con Felice Casorati, soprattutto il primo Casorati, per la notevole capacità di sintesi formale, ma anche con Armando Spadini, nella consistenza tenera dei gesti e dei personaggi più piccoli e per le scene familiari.

Del percorso espositivo, esterno al Museo, fa parte anche la chiesa di San Michele Arcangelo a Comeana (aperta tutti i giorni dalle 9 alle 13) nella quale ammirare la pala che Amighetti realizzò, nel 1919 a soli 17 anni. Una copia da Guido Reni nella quale è già rintracciabile il pittore solido e maturo precocemente formato.

   

Scuderie Medicee, via Lorenzo il Magnifico 9

Orario: dal giovedì alla domenica 10-13 / 14,30-19

Inaugurazione mostra: sabato 17 marzo (ore 17)

 

Ingresso: 3 euro intero, gratuito se minori di 18 anni. Con lo stesso biglietto della mostra è possibile accedere al Museo Ardengo Soffici e del ’900 italiano.

 

 

Allegato: 1_Amighetto Amighetti CS 01.pdf (357 kb) File con estensione pdf
Allegato: Dipinto chiesa Comeana.tif (589 kb) File con estensione generica

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

 Il museo Soffici e del ‘900 italiano riapre grazie all’allentamento delle restrizioni per le regioni che si trovano in zona gialla. Riapre e accoglie nuovamente un’opera che negli ultimi mesi era esposta al Museo Marmottan Monet ....
ven 22 gen, 2021
Chi lo desidera, potrà inviare al seguente indirizzo:  info@museoardengosoffici.it  gli elaborati dei propri figli. Saranno pubblicati su questa pagina così anche i bambini diventeranno artisti protagonisti! In cambio, riceverete via e-mail ....
mar 22 set, 2020
È prevista per questo sabato 30 maggio la riapertura al pubblico del Museo “Ardengo Soffici e del Novecento italiano” di Poggio a Caiano, che avverrà con tutte le misure di sicurezza necessarie ed un numero di ingressi limitato. Questa settimana ....
gio 28 mag, 2020
Ha preso in carico il proprio ruolo Giulia Ballerini, nuova direttrice del Museo Soffici di Poggio a Caiano. Poggese di nascita, sebbene ora viva a Prato, la nuova direttrice ha visto nascere il museo, collaborandovi per dieci anni: dall’apertura ....
gio 30 apr, 2020

Immagini correlate

La facciata della Villa
La facciata principale
Decorazioni di Bulciano, 1914
Scuderie Medicee
Giardino Limonaia
Baluardo della Villa
Il giardino
Il Concone,1922
Villa Medici a Poggio a Caiano