Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » A Roma si inaugura la mostra con le opere di Soffici

A Roma si inaugura la mostra con le opere di Soffici

Mostra Roma
sab 17 feb, 2018

Si inaugura lunedì 19 febbraio, alle ore 16, la mostra “Eclettiche armonie. Percorsi figurativi tra rinnovamenti inizio secolo e nuove frontiere del realismo al tempo della Costituzione”, progettata e curata da Marco Moretti sotto il patrocinio del Senato della Repubblica e del Museo Soffici di Poggio a Caiano con l'organizzazione della Lotti Art di Como, nella quale saranno esposte 55 opere tra dipinti, incisioni e disegni. La mostra sarà aperta dal 20 febbraio al 16 marzo a Palazzo Giustiniani, Sala Zuccari, Senato della Repubblica a Roma.

Ventisei gli artisti rappresentati, attraverso i quali viene documentato con l'ausilio bibliografico di libri e riviste un percorso figurativo che, iniziato tra estetiche simboliste e la rinascita culturale avviata a Firenze nel 1903, si è snodato attraverso il periodo fra le due guerre fino alla nascita della Repubblica e della Costituzione.

Presente anche un importante dipinto di Soffici, “La raccolta delle olive” eseguito nel 1908, anno successivo al suo definitivo rientro in Italia dopo sette anni trascorsi a Parigi tra le avanguardie artistiche e letterarie, in ricordo delle quali è in mostra una delle tre figure acquerellate che Picasso donò nel 1907 all'amico italiano.

All’inaugurazione della mostra, alla quale il Comune di Poggio a Caiano ha dato un importante contributo, parteciperà anche il sindaco Marco Martini. “Ringraziamo gli organizzatori Marco Moretti e la galleria Lotti Art – dicono il sindaco Martini e l’assessore alla cultura Giacomo Mari – che hanno contributo a diffondere il nostro Museo Soffici. Sottolineiamo la presenza a questa prestigiosa mostra ospitata dal Senato della Repubblica di molte opere in prestito dal nostro museo. Abbiamo lavorato e continueremo a lavorare per far in modo che il museo continui ad essere sempre più un punto di riferimento per lo studio e l’approfondimento sull’arte del Novecento italiano. E la mostra dedicata a Amighetti, che si aprirà il prossimo 17 marzo alle Scuderie Medicee, ne sarà una ulteriore dimostrazione”.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

 Il museo Soffici e del ‘900 italiano riapre grazie all’allentamento delle restrizioni per le regioni che si trovano in zona gialla. Riapre e accoglie nuovamente un’opera che negli ultimi mesi era esposta al Museo Marmottan Monet ....
ven 22 gen, 2021
Chi lo desidera, potrà inviare al seguente indirizzo:  info@museoardengosoffici.it  gli elaborati dei propri figli. Saranno pubblicati su questa pagina così anche i bambini diventeranno artisti protagonisti! In cambio, riceverete via e-mail ....
mar 22 set, 2020
È prevista per questo sabato 30 maggio la riapertura al pubblico del Museo “Ardengo Soffici e del Novecento italiano” di Poggio a Caiano, che avverrà con tutte le misure di sicurezza necessarie ed un numero di ingressi limitato. Questa settimana ....
gio 28 mag, 2020
Ha preso in carico il proprio ruolo Giulia Ballerini, nuova direttrice del Museo Soffici di Poggio a Caiano. Poggese di nascita, sebbene ora viva a Prato, la nuova direttrice ha visto nascere il museo, collaborandovi per dieci anni: dall’apertura ....
gio 30 apr, 2020

Immagini correlate

La limonaia della villa
Baluardo della Villa
Villa Medici a Poggio a Caiano
Tramonto di Marzo, 1938
Decorazioni di Bulciano, 1914
Scuderie Medicee
Vista panoramica della Villa
Il Concone,1922
Il giardino